COMITATO DI PRESIDENZA

ISTITUTO INTERNAZIONALE DELLE FEDERAZIONI INTERCULTURALI

Shengde Sun – Presidente 

Eletto il 6 maggio 2017 alla unanimità dei voti per ricoprire la carica di Presidente dell’Istituto Internazionale delle Federazioni Interculturali per il mandato 2017-2022 il Presidente Shengde Sun,  nato a Zhejiang nwl 1955 vive in Italia da oltre 35 anni, oggi è un cittadino italiano che ha acquisito lodevoli benemerenze riconosciute in particolare dai Governi italiani e cinesi per il suo grande impegno nell’alimentare le relazioni culturali e commerciali tra Europa ed Asia.

Prima di approdare alla presidenza IIFI, Shengde Sun ha brillantemente guidato l’Associazione Cittadini del Mondo da lui fondata nel 2001 per sostenere la fratellanza tra i popoli con servizi pratici e concreti di ausilio alla vita quotidiana di cittadini e imprenditori di tutte le nazioni, per poi dedicarsi dal 2016 alle nuove tecnologie attraverso la World Multimedia Federation impegnata nella promozione della cultura, del turismo e del commercio virtuale.

Imprenditore di successo, artefice di grandi progetti in infrastrutture commerciali, ha sempre affiancato alle sue attività aziendali un forte impegno nel sociale e nella promozione culturale caratterizzate da un libero spirito filantropico.

Solo grazie al suo impegno, alla sua determinazione, alla sua capacità di fascino e convincimento, il presidente Sun è riuscito ad aggregare le diverse realtà associative delle comunità residenti che con entusiasmo e passione hanno promosso la nascita dell’IIFI, tenuto a battesimo il 12 maggio 2017 alla Pisana, alla presenza non solo simbolica, del Vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio, Onorevole Mario Ciarla.

Tra gli obiettivi del suo mandato presidenziale:

  • All’insegna della fratellanza umana aggregare nel primo anno di presidenza almeno 100 rappresentanti di comunità;
  • Realizzare una manifestazione Interculturale di impatto spettacolare e di grande partecipazione nella Città eterna, culla della civiltà occidentale in grado di interagire, accogliere e valorizzare la contaminazioni con le altre civiltà umane di questo unico nostro condiviso pianeta.
  • Rendere il primo Congresso Federale IIFI un evento di rilievo internazionale utile a stimolare i governi del mondo al tema dell’interculturalità.

SCRIVI AL PRESIDENTE:
presidente@interculturale.org


 

 

Massimo Gazzè – Segretario Generale

Esperto di giornalismo, comunicazione e tecnologie multimediali, Massimo Gazzè è tra i pionieri della multimedialità, autore tra l’altro della prima edizione digitale dedicata a Salvador Dalì presentata al Museo del Louvre di Parigi nel 1996,  “Barcelona – Cuidad Mediterranea” la guida interattiva ufficiale della Città di Barcellona del 1998 e “Rome – The City and The History” realizzata in occasione del Giubileo 2000. Insieme ad Umberto Croppi, allora direttore della storica casa editrice Vallecchi, supporta l’iniziativa del Segretario Generale della Farnesina Umberto Vattani nella nascita e nello sviluppo della Collezione d’arte, pubblicandone nel 2002 il catalogo multimediale con visita virtuale al Ministero degli Affari Esteri, mentre nel 2005 cura la pubblicazione del DVD su Palazzo Farnese promossa dall’Ambasciatore Loic Hennekinne.

L’approdo nella carta stampata è del 2004 quando fonda e dirige “Il Tempo dell’Arte” il supplemento settimanale de IL TEMPO dedicato all’arte e alla cultura contemporanea. Responsabile delle iniziative speciali dello storico quotidiano capitolino a Piazza Colonna ha organizzato mostre, convegni ed eventi, dalla “Notte Bianca” al “DOC Festival”, oltre ed una collana di DVD dedicata ai Grandi Maestri del XX secolo, dalla quale scaturirono importanti mostre a Palazzo Wedekind, tra le quali quelle di Massimo Campigli, Afro Basaldella e Giorgio Morandi. Per lo storico quotidiano di piazza Colonna dal 2004 al 2011 ha curato e diretto speciali e supplementi allegati al quotidiano. Dopo 10 anni di presenza nel Consiglio Direttivo assume nel 2012 la Vicepresidenza del Comité Européen des Journalistes, dal 2015 presiede il Network Arene di Roma, con il cinema all’aperto tra i grandi protagonisti dell’estate capitolina. Nel 2016 dirige il Centro Culturale Elsa Morante, assume la Vicepresidenza dell’Associazione Multimediale Mondiale e la presidenza dell’Associazione Roma-Parigi Paris-Rome che promuove la Settimana della cultura francese a Roma.

 SCRIVI AL SEGRETARIO GENERALE:
segretario.generale@interculturale.org


Elena Presti – Pubbliche Relazioni

Attrice, cantante, conduttrice televisiva, Elena Presti è un’artista poliedrica, diplomatasi al “Laboratorio Teatrale” di Torino, ha frequentato la scuola di recitazione dell’ Istituto d’Arte e Spettacolo al circolo Dravelli di Moncalieri diretta da Arnoldo Foà, conseguendo nel mentre la laurea in Lettere. Come attrice teatrale debutta recitando in spettacoli come “Confiteor” di Giovanni Testori, “L’anfitrione” di Plauto , “L’avaro” di Molière, l’esordio in televisione è segnato da un ruolo secondario nel celebre “Un posto al sole” per poi vestire i panni di personaggi più significativi nella sitcom “Villa Arzilla” e nella serie “Italian Restaurant”. Risale al 1997 l’esordio sul grande schermo, il suo primo film è “Tempo di Mezzo” per la regia del celebre sceneggiatore di fumetti Pasquale Ruju, poi seguono “Libero Burro” il film che segna il debutto alla regia di Sergio Castellitto,  poi viene diretta da Lina Wertmüller, Francesco Nuti, Gianluca Tavarelli e recita nell’unico film realizzato dal suo concittadino Piero Chiambretti, “Ogni lasciato è perso”. Continua intanto a lavorare in televisione, tra l’altro in “Centovetrine” ed “S.P.Q.R.” di Claudio Risi, “Il maresciallo Rocca”, “La bambina dalle mani sporche” di Renzo Martinelli, “Piovuto dal cielo” di José Maria Sanchez e “Le cinque giornate di Milano” di Carlo Lizzani. Il brano “La danza de l’amor” pubblicato nel suo primo album è scelto da Gianni Ippoliti come sigla di un suo programma radiofonico su RAI Radio Uno, recita in “Quell’estate felice” di Beppe Cino, poi conduce la trasmissione ‘MilleVoci’ di Gianni Turco dove canta il suo intero repertorio. Nel 2016 conduce il format televisivo “Cantafestivalgiro” distribuito su Canale Italia in digitale terrestre e Sky a copertura nazionale. Condividendone spirito e obiettivi nel Maggio del 2017 aderisce con entusiasmo all’Istituto Internazionale delle Federazioni Interculturali al quale apporterà un importante contributo curandone in prima persona le Pubbliche Relazioni

SCRIVI ALLA RESPONSABILE DELLE PUBBLICHE RELAZIONI
elena.presti@interculturale.org


Huimin Chen – Tesoriere

Artista scultore di fama internazionale, imprenditore nel settore della ristorazione, Huimin Chen è stato eletto il 6 maggio 2017 alla carica di Segretario Tesoriere con il compito di Revisore dei Conti per esercitare i poteri e le funzioni previste dagli articoli 2403 e seguenti del codice civile.

SCRIVI AL TESORIERE
tesoriere@interculturale.org